informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Le 7 migliori serie TV storiche che dovresti vedere

Commenti disabilitati su Le 7 migliori serie TV storiche che dovresti vedere Studiare a Cosenza

Sei un appassionato di storia e ti piacerebbe vedere delle serie TV storiche? Ti proponiamo una selezione di sette serie considerate tra le migliori degli ultimi anni, sia dal pubblico che dalla critica. Abbiamo scelto serie che si sono distinte per l’attinenza ai fatti e per la capacità di raccontare in maniera avvincente personaggi ed eventi realmente accaduti. Sono fatte così bene che seguirle sarà un po’ come leggere un libro

Serie TV sulla storia: The Crown

The Crown è stata un grande successo Netflix. La serie della televisione britannica racconta la storia di Elisabetta II a partire dalla sua ascesa al trono, avvenuta dopo la morte del padre Giorgio V nel 1952.

La serie racconta la vita di corte, la politica britannica con i suoi protagonisti, da Winston Churchill a Anthony Eden, e le complesse vicende di politica internazionale del secolo scorso. Non solo, ti consente di conoscere alcuni aspetti della vita privata di Elisabetta, dal rapporto burrascoso con il marito Filippo a quello vivace con la sorella, la principessa Margaret, fino al rapporto ancora più complesso con il primogenito Carlo. 

In Italia sono state trasmesse tre stagioni fino al 2019. Nell’autunno del 2020 debutta la quarta stagione incentrata sulle vicissitudini amorose di Carlo, l’incontro con Lady Diana e la politica di Margaret Thatcher. Puoi anche vedere la serie in inglese, in modo da migliorare la tua conoscenza della lingua. 

Marco Polo

Serie TV sulla storia del grande esploratore veneziano, composta da due stagioni da 10 episodi ciascuna andate in onda nel 2015 e nel 2016. La serie è ambientata nel 1274 quando Marco salpa con il padre Niccolò verso la Cina e la corte dell’imperatore mongolo Kublai Khan. Una volta arrivati a destinazione, il padre cede Marco all’imperatore che gestisce la Via della Seta.

Khan accetta il baratto perché ha visto in Marco Polo quello che forse il padre non riesce a vedere, visto che conosce poco il figlio abbandonato quando era piccolo.

Marco così entra a far parte della corte, comincia a conoscere il popolo cinese e a comprendere gli intrighi di potere che vedono Khan contrapposto alla Dinastia Song. Se sei affascinato dalla figura del grande esploratore italiano, Marco Polo è una tra le serie TV storiche da non lasciarsi sfuggire.

Manhattan

Serie TV in due stagioni che ruota intorno al famoso progetto Manhattan, lanciato dagli Stati Uniti per la realizzazione della bomba atomica durante la Seconda Guerra Mondiale. La serie è composta da due stagioni, rispettivamente da 13 e 10 episodi trasmessi in Italia nel 2015 e nel 2016.

Manhattan è ambientata nel deserto del Nuovo Messico, dove fu allestita una struttura denominata Los Alamos National Laboratory. Si trattava di una sorta di laboratorio a cielo aperto, in cui lavoravano gli scienziati alle prese con le ricerche per la realizzazione della bomba atomica.

La serie si sofferma proprio sulle vite di questo gruppo di brillanti scienziati, impegnati a mettere a punto un ordigno che avrebbe potuto spazzare via l’umanità. Interessante soprattutto per il taglio psicologico e morale del racconto: i protagonisti, infatti, sono dilaniati dal loro senso del dovere nei confronti della patria e dalla consapevolezza del tipo di arma a cui stanno lavorando. La serie è coinvolgente, ma impegnativa. Da vedere se hai voglia di concentrarti e di riflettere sui temi proposti.

Serie TV storiche sull’impero romano: Roma

Serie TV sulla storia che ha fatto molto parlare di sé, sollevando più di qualche polverone. La serie è stata girata negli studi di Cinecittà ed è ambientata nella seconda metà del I secolo a.C. Sono gli anni di crisi della repubblica, quelli in cui la città è scossa dalla guerra civile.

Nelle due stagioni vengono narrati fatti relativi a personaggi realmente esistiti, come Giulio Cesare, Cassio, Bruto, Ottaviano Augusto, Marco Antonio, Cleopatra, Vercingetorige e così via. Se sei un appassionato di storia romana, seguirai sicuramente con piacere questa serie datata 2005.

Roma è andata in onda in due stagioni, costituite rispettivamente da 12 e da 15 episodi. In realtà, la serie fece scalpore soprattutto per le scene di violenza e di sesso piuttosto esplicite. Tant’è vero che in Italia ne esistono due versioni: una andata in onda sui canali Rai con le scene censurate o comunque private dell’aspetto più esplicito e una in DVD con la versione integrale. Al di là delle libertà che gli sceneggiatori si sono prese nel raccontare alcuni fatti, la serie è considerata la più accurata nella riproduzione della quotidianità dei cittadini dell’Impero Romano. Non solo, detiene anche un altro record: è stata una delle serie più costose di sempre.

Cambridge Spies

Miniserie britannica in 4 episodi che racconta la storia dei cinque di Cambridge. Se non hai molto tempo a disposizione, Cambridge Spies è sicuramente quella da vedere tra le storie TV storiche che ti proponiamo. La storia è avvincente e la durata è perfetta per vederla in poco tempo.

Cambridge Spies racconta la storia di cinque membri della borghesia britannica, tutti ex studenti di Cambridge, che furono assoldati dai servizi segreti sovietici. I cinque erano Anthony Blunt, Donald Maclean, Kim Philby, Guy Burgess e John Cairncross e per 15 anni fornirono importanti informazioni alla Russia, contribuendo ad alimentare la guerra fredda e bruciando diversi agenti segreti del Governo Britannico.

Erano, infatti, tutti personaggi importanti, attivi nelle alte sfere diplomatiche e politiche della Gran Bretagna. Anthony Blunt, per esempio, era il conservatore della pinacoteca reale inglese e aveva a che fare persino con la Regina Elisabetta II. Donald Maclean, invece, riuscì a diventare un membro dell’ambasciata britannica con accesso all’Atomic Energy Commission, a cui sottrasse i documenti che consentirono ai sovietici di sperimentare la bomba atomica nel 1949.

Versailles

Serie TV franco-canadese che racconta l’ascesa del Re Sole e la costruzione della straordinaria Reggia di Versailles. La serie è stata trasmessa in Italia dalla piattaforma Netflix nel 2018. Si tratta di tre stagioni, costituite da 10 episodi ciascuna.

La serie ha inizio nel 1667 quando Luigi XIV decide di abbandonare Parigi e attirare i nobili fuori città con la costruzione della reggia. Nei 30 episodi si narrano tutti gli intrighi di corte e le ambizioni del re, che deve affrontare nobili insoddisfatti, spie straniere e popolani pieni di malcontento per il faraonico progetto della reggia.

Gli attori protagonisti e i fatti raccontati con una certa libertà hanno permesso il successo di Versailles, che punta l’attenzione sull’aspetto più sentimentale delle vicende. Tra le serie TV storiche questa è consigliata a quanti preferiscono soffermarsi di più sul lato umano dei personaggi storici.

Se hai una passione per le serie tv sulla storia e hai visto Vikings, riconoscerai l’attore protagonista. Il volto del Re Sole, infatti, è quello di George Blagden, l’attore britannico che in Vikings indossava i panni di Athelstan.

I Medici

L’ultima delle serie TV storiche che ti proponiamo è ambientata in Italia. Si tratta de I Medici, serie in tre stagioni composte da 8 episodi ciascuna. L’ultima stagione è andata in onda in Italia nel 2019.

La serie inizia con la morte del patriarca Giovanni de’ Medici (Dustin Hoffman), avvelenato con dell’uva ricoperta di cicuta. Dopo la morte di Giovanni, il potere passa ai due figli Cosimo e Lorenzo.

La serie racconta uno dei periodi più importanti per l’arte e la cultura italiana: il Rinascimento. Vedrai Filippo Brunelleschi realizzare la cupola del Duomo di Firenze e Sandro Botticelli dipingere il quadro intitolato Venere e Marte. Non solo, seguirai tutti gli intrighi politici che hanno visto protagonista la famiglia Medici, come la Congiura dei Pazzi e il voltafaccia di Girolamo Savonarola.

Allora, quale tra le sette serie TV storiche che ti abbiamo proposto ha risvegliato la tua curiosità?

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali