informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come organizzare una festa di Halloween tra colleghi di Università?

Commenti disabilitati su Come organizzare una festa di Halloween tra colleghi di Università? Studiare a Cosenza

Vuoi organizzare una festa di Halloween all’università? Se sei a caccia di idee per coinvolgere i tuoi colleghi in una serata “spaventosamente” divertente, ti suggeriamo noi una serie di piccole accortezze per una festa pazzesca.

Devi solo tenere bene a mente che Halloween è una festa di origine celtica dall’atmosfera molto particolare. I celti, infatti, erano convinti che nella notte del 31 ottobre succedesse qualcosa di davvero straordinario. I morti potevano cioè comunicare con i vivi grazie all’assottigliarsi del muro comunicativo tra i due mondi. Questo è il motivo per cui una festa di Halloween che si rispetti deve avere come protagonisti fantasmi, zombie, mummie e così via.

Festa di Halloween: come riprodurre la giusta atmosfera

Halloween cade proprio nel periodo giusto. All’università è tempo di lezioni e studio e qualche piccola distrazione fa benissimo. Fare una pausa con una serata tra amici e un ottimo modo per ricominciare a studiare con più motivazione in vista degli esami o per riposarsi dopo sessioni troppo intense. In realtà, feste di questo tipo sono anche buone occasioni per approfondire le conoscenze o per incontrare nuovi compagni con cui dare vita a gruppi di studio allargati.

Ma tornando all’argomento principale “organizzare festa di Halloween all’università”, ti suggeriamo di scegliere un tema specifico. Puoi dare vita a un party zombie o un party ispirato a film come Nightmare o La famiglia Addams. In questo modo creerai un filo conduttore che renderà più semplici gli allestimenti, i costumi e la preparazione del cibo. 

Ecco qualche suggerimento utile per le tue decorazioni:

  • scegli un posto dove è possibile divertirsi senza dare fastidio a nessun vicino di casa, come un garage, uno scantinato, una casa al mare o in montagna
  • fai un elenco delle decorazioni. Se sei creativo, puoi davvero sbizzarrirti. Usa degli attaccapanni coperti da lenzuola per realizzare dei fantasmi. Intaglia le zucche e trasformale in lanterne con delle candele. Prendi dei vecchi pentoloni e riempili di acqua e terra con qualche occhio finto galleggiante. Insomma dai libero sfogo alla fantasia.
  • usa luci soffuse. Puoi coprire lampade e lampadine con dei foulard colorati di rosso per creare un’atmosfera lugubre
  • distribuisci ovunque ragni, pipistrelli e altri animali di plastica

Party con cibo spaventoso per Halloween

A una festa di Halloween che si rispetti non possono mancare i dolci. Sei ti piace cucinare, puoi creare dei biscotti spaventosi con la pasta di zucchero. Sono molto simpatici anche i biscotti denominati Dita della strega. Sono semplici bastoncini di pasta frolla in cui a un’estremità posizioni una mandorla per rappresentare un’unghia. All’altra estremità, invece, spalmi un po’ di marmellata di lamponi o di frutti rossi per simulare il sangue.

Se il tempo è poco, puoi comprare tutto già pronto o seguire i nostri suggerimenti. Leggi qui di seguito le nostre idee culinarie per organizzare una festa di Halloween all’università in men che non si dica:

  • occhi di mozzarella – posiziona una rondella di oliva farcita con peperone su una mozzarella ciliegina con uno stuzzicadenti 
  • dita mozzate salate – arrotola della pasta sfoglia ripiena di formaggio spalmabile e granella di nocciole e usa un pezzetto di pomodoro per simulare un’unghia smaltata
  • wurstel mummia – arrotola della pasta sfoglia a striscioline intorno ai wurstel e infornali
  • bare tramezzino – intaglia il pane a forma di bara, farcisci a piacere e decora con la scritta R.I.P. realizzata con il ketchup
  • panino mostro – griglia degli hamburger e del bacon. Dividi a metà il panino e farcisci con hamburger e formaggio e posiziona il bacon come se fosse una linguaccia. Crea il sangue che cola con il ketchup e chiudi con la parte superiore del panino. Prendi due pezzettini di mozzarella sporcali con po’ di ketchup e infilzali sul panino per simulare gli occhi del tuo mostro

Organizzare una festa di Halloween all’università? Ci vuole la musica

Un party di Halloween deve essere divertente. Per raggiungere questo obiettivo ci sono due cose indispensabili che non possono mancare: i costumi e la musica.

Ovviamente, la colonna sonora deve essere a tema. Ti suggeriamo una play list da paura perfetta per una festa in casa:

  • Profondo Rosso Theme – Goblin
  • Halloween Theme – John Carpenter
  • Creep – Radiohead
  • This is Halloween – Marilyn Manson
  • Thriller  – Michael Jackson
  • Demons – Imagine Dragons
  • Bury a Friend – Billie Eilish
  • Psycho Killer – Talking Heads
  • Pet Sematary – The Ramones
  • Feed My Frankenstein – Alice Cooper
  • Deal With The Devil – Judas Priest
  • Highway to Hell – AC/DC

Giochi da tavolo per Halloween

Una buona alternativa a una festa con musica è un party con dei giochi da tavolo. Ci sono diverse opzioni da proporre nella notte del 31 ottobre:

  • Medium – gioco in cui un partecipante interpreta il fantasma e ha il compito di far capire agli altri il crimine commesso, il luogo del delitto e l’arma usata
  • Mistery House – gioco in cui i partecipanti devono svelare il segreto nascosto nella casa misteriosa
  • Nyctophobia – gioco il cui titolo significa letteralmente paura del buio. Tutti i partecipanti, infatti, indossano occhiali con le lenti oscuranti tranne il giocatore che interpreta l’assassino

Credits immagine: Alexraths/DepositPhoto.com

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali