informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Libri classici da leggere: la nostra top ten

Commenti disabilitati su Libri classici da leggere: la nostra top ten Studiare a Cosenza

Ci sono dei libri che rappresentano delle pietre miliari della letteratura. Sicuramente ne avrai sentito parlare, magari ne hai letto qualcuno, oppure non li conosci ma comunque ti piacerebbe sapere quali sono i 10 libri classici da leggere e vuoi approfondire.

Sei nel “post” giusto. Lo staff di Unicusano Cosenza ti consiglierà quali sono i 10 libri da leggere nella vita.

Tutti i benefici di leggere 

Prima di scoprire quali sono i libri classici da leggere è bene che tu sappia che grazie alla lettura stimoli la mente e mantieni attivo il tuo cervello.

È dimostrato che leggere attiva contemporaneamente diverse funzioni cerebrali, come vista, udito, consapevolezza fonetica, fluidità e comprensione.

Questo non fa altro che potenziare la memoria, la capacità di analisi e la concentrazione.

Poi ovviamente leggendo ci guadagnerai in sapere, e il tuo bagaglio culturale ti tornerà utile quando meno te lo aspetti: più conoscenze avrai, più crescerà la tua autostima e saprai affrontare con sicurezza le sfide della vita.

Miglioreranno anche le tue doti comunicative, perché con un vocabolario più ampio e con una capacità di scrittura migliore saprai essere più efficace nell’esposizione. Aspetto, quest’ultimo, da non sottovalutare né nello studio né nel lavoro.

Non male per un’attività che riduce anche lo stress

Immergersi in una storia o in un argomento interessante ti porterà in un’altra dimensione, vivrai una sorta di stato di coscienza alterata che allontanerà tutte le preoccupazioni o i problemi del quotidiano. Ed in più è economico! Oggi puoi trovare tantissimi ebook da leggere dal tuo device preferito, a prezzi bassissimi o addirittura gratis, molte case editrici fanno sconti periodici – soprattutto su i grandi classici – e poi c’è sempre la biblioteca!

Questi motivi ti hanno convinto? Bene! Allora continua il post e poi scegli uno dei 10 libri classici da leggere che il team di Unicusano Cosenza ha scelto per te.

I 10 libri classici da leggere

Eccoti i 10 libri da leggere che ti consigliamo: non ce n’è uno più bello degli altri, trattano tutti tematiche diverse e tutti, allo stesso modo, meritano di essere letti almeno una volta nella vita.

1) Anna Karenina – Lev Tolstoij

Tutta la varietà, tutta la delizia, tutta la bellezza della vita è un composto d’ombra e di luce”.

Ambientato nel mondo dell’aristocrazia russa del XIX secolo, Anna Karenina è il nome della protagonista che si ritrova improvvisamente in balia dei sentimenti più totalizzanti, che cambieranno per sempre la sua vita.

 2) Moby Dick – Hermann Melville

Già, come tutti sanno meditazione e acqua sono sposate per sempre”. 

Il romanzo narra le peripezie del capitano Achab alla guida della baleniera Pequod, determinato a vendicarsi catturando e uccidendo la misteriosa balena bianca – Moby Dick – che lo ha mutilato.

3) Cent’anni di solitudine – Gabriel Garcia Marquez

Smarrito nella solitudine del suo immenso potere, cominciò a perdere la lotta”.

Una profondissima analisi della condizione umana, tra realtà e finzione, descritta attraverso la storia di sette generazioni della famiglia Buendía di cui il capostipite, José Arcadio, fonda l’immaginaria città di Macondo.

4) Il Gattopardo – Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Se vogliamo che tutto rimanga com’è, bisogna che tutto cambi”.

Il risorgimento italiano visto dal punto di vista della nobiltà siciliana è il pretesto per descrivere la Sicilia dell’autore, bloccata dall’inedia delle persone e dal machiavellismo della classe dirigente.

5) 1984 – George Orwell

The Big Brother is watching you”.

La terra è divisa tra tre potenze in lotta tra loro, governate da regimi totalitari che tengono sotto controllo la popolazione con dei teleschermi: Orwell critica il positivismo del secondo dopo guerra, analizzando i meccanismi che portano alla creazione del pensiero unico.

6) Il Piccolo Principe – Antoine Jean Baptiste Marie Roger de Saint-Exupéry

Gli adulti non capiscono niente ed è stancante per i bambini dover sempre spiegare tutto”.

Un racconto poetico mascherato da opera per ragazzi, che affronta tematiche come il senso della vita, il significato dell’amore e dell’amicizia attraverso gli incontri del protagonista con diversi personaggi.

7) Il giovane Holden – Jerome David Slinger

La gente non si accorge mai di nulla”.

Tutta la voglia di cambiamento e allo stesso tempo la spaesatezza dell’adolescenza concentrate in un solo fine settimana di ribellione, in cui il giovane Holden non trova molte risposte, ma solo nuove domande.

8) Se questo è un uomo – Primo Levi

Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario”.

La drammatica testimonianza di quanto vissuto dall’autore nel campo di concentramento di Monowitz, che in maniera estremamente meditata ripercorre due anni in cui dignità umana, amicizia e carità si sono accompagnate alla più totale disperazione, tra rimozione del passato e impossibilità d’immaginare un futuro.

9) Orgoglio e pregiudizio – Jane Austen

Non è proprio l’indifferenza verso il resto del mondo, l’essenza del vero amore?”.

Una famiglia della campagna inglese con cinque figlie da far sposare e due scapoli d’oro in arrivo dalla città: progetti, obiettivi e sentimenti si intrecciano in una storia ricca di colpi di scena.

10) Viaggio al centro della terra – Jules Verne

La scienza è fatta di errori, ma di errori che è bene commettere perché a poco a poco conducono alla verità”.

Romanzo precursore del genere fantascientifico, narra le avventure di un rinomato professore e di suo nipote che intraprendono una spedizione nelle profondità del nostro pianeta, dove faranno scoperte incredibili.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali